Martedì, 12 Aprile 2016 00:00

SPARTAK BIBBIENA – STELLAZZURRA 3-1

Scritto da  Alex
Vota questo articolo
(0 Voti)

Terzultima giornata di campionato quando allo stadio Brocchi di Bibbiena si affrontano la capolista Spartak Bibbiena, che deve rispondere alla vittoria del New Old Boca secondo, e la Stellazzurra ancora in corsa per un piazzamento ai playoff,

nonostante un calendario non facile e gli scontri diretti con Le Logge a sfavore. La Stellazzurra sembra non essere per niente intimorita al cospetto dei padroni di casa, ma al primo contropiede pericoloso degli avversari, i centrali difensivi biancazzurri Giudice e Casadio combinano una “frittata” difensiva scontrandosi tra di loro in modo da non respingere la palla fuori dalla zona pericolosa di gioco, la sfera arriva facilmente a Ciabatti che manda al bar gli ultimi difensori e trafigge imparabilmente l'incolpevole Badii ( 1-0 all'8o ). Gli uomini di Bruni provano a reagire con una punizione al 17o di Marcantoni che termina alta sopra la traversa, ma al 22o arriva il raddoppio Spartak, altro errore tecnico di Giudice che sbuccia la palla derivante da un cross dalla sinistra avversaria e Bigiarini batte Badii ancora una volta. Nel primo tempo lo Spartak, forte dei due gol di vantaggio gestisce il punteggio e lo porta all'intervallo. Nella ripresa fuori Giudice, Marcantoni e Sossella per far posto a Acquisti, Bianchi e Talladira. La mossa ripaga subito perché al 2o su una punizione battuta molto bene da Acquisti, si viene a formare in area un mucchio che il buon Piccinini definirebbe “selvaggio”, dal quale Talladira calcia a botta sicura colpendo una clamorosa traversa, ma sulla ribattuta lo stesso Talladira mette dentro di rabbia tornando al gol e riaprendo la partita ( 2-1 ). Neanche il tempo di provare a pareggiare che arriva la mazzata due minuti dopo: corner battuto nei pressi dell'area piccola, Badii posizionato malissimo non azzarda neanche l'uscita, la difesa perde completamente le marcature e Lombardi infila il gol del 3-1. Al 17o espulso Nicola Piantini dalla panchina per aver protestato in maniera accesa ( forse utilizzando parole poco raffinate). Sicuramente questo fatto non contribuirà positivamente alla qualificazione alla Coppa Marzocchi. Fuori Goti e Rossi e dentro Carloni e Amore per provare l'arrembaggio finale. Al 30o Talladira per Tanganelli in area che al volo colpisce in pieno un difensore casentinese. Fuori Damiano Vitellozzi per far posto al fratello Giordano. Al 36o è proprio Giordano Vitellozzi che va al tiro trovando la parata plastica di Venturi. Al 40o Amore lanciato splendidamente da Acquisti solo davanti al portiere prova il pallonetto che termina direttamente in curva. Al 44o sugli sviluppi di una punizione a due in area Acquisti colpisce in pieno la barriera. Finisce qui con la vittoria meritata dello Spartak Bibbiena che ipoteca la vittoria del campionato, per la Stellazzurra un brutto primo tempo e una ripresa a buoni livelli, anche se i playoff oramai sono quasi un miraggio. Appuntamento a sabato prossimo per il match contro il Gragnano per salutare il Comunale in bello stile.

SPARTAK BIBBIENA: Venturi, Dei, Lippi, Rossi, Roselli, Patrocchi, Donati, Certini, Bigiarini, Giuliani, Ciabatti. Subentrati: Caporali, Corsetti, Giuseppini, Gennai, Thioune, Rosai. All. Ferrini.

STELLAZZURRA: Badii, Santini, Giudice, Casadio, Innocenti, Marcantoni, Tanganelli, Sossella, Vitellozzi D., Goti, Rossi. Subentrati: Talladira, Acquisti, Bianchi, Carloni, Amore, Vitellozzi G. All. Bruni.

Letto 540 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti