Domenica, 29 Maggio 2016 00:00

Coppa Marzocchi: STELLAZZURRA – BADIESE 0-0 ( 5-3 d.c.r.) In evidenza

Scritto da  Alex
Vota questo articolo
(0 Voti)

Da Via Arno a Via Arno, si riprende la stagione dal solito campo sportivo, dopo trentasei giorni dall'ultima gara contro il Superpoppa, a conclusione di un buon campionato concluso al quinto posto,

con un calo vertiginoso di prestazioni e risultati che avevano pian piano sempre più tagliato fuori la squadra di Bruni dalla zona playoff. La partita di questa settimana è valida, invece, per i quarti di finale del Trofeo Fair Play “Roberto Marzocchi” e l'avventura dei biancazzurri riparte proprio dal campo di Via Arno, proprio come tre anni fa, allora fu contro il Burcinella United, gara passata alla storia per l'incredibile rimonta della Stellazzurra di Marino che, sotto 4 a 2 fino a quattro minuti dal termine della sfida, riesce incredibilmente a pareggiare e a vincere ai calci di rigore, spianando la propria strada verso la vittoria finale. Oggi l'avversario di turno è la Badiese, squadra che ha terminato il campionato settimana scorsa, che quindi potrebbe avere un maggiore allenamento con il passare della gara.

Prima dell'inizio della gara, in tribuna, ancora vuota, vi è una sorta di convegno arbitri con a capo il signor Pratesi, il quale ha qualche problema con la sistemazione dei direttori di gara per le prossime partite UISP e, soprattutto, è scuro in volto per il ritardo del direttore di gara , signor Grotti, il quale arriverà con ben diciotto minuti di ritardo dall'orario stabilito. Intanto Pratesi guadagna tempo e procede egli stesso alla chiama dei giocatori, i quali, successivamente, si posizionano a centrocampo per cominciare la sfida. Per quanto riguarda la Stellazzurra si rivede in campo Gabriele Badii, che dunque torna dopo il lunghissimo infortunio procuratosi intorno a metà della passata stagione.

Arrivato anche il direttore di gara, si può iniziare. Al 6o corner di Aquisti per la testa di Sossella il quale spedisce il pallone di poco alto sopra la traversa. La squadra di Bruni in avvio fa valere le proprie qualità tecniche e riesce a manovrare azioni pericolose come al 12o quando Tanganelli si fa rimpallare un pallone in area che termina, però, nei piedi di Rossi che, a botta sicura manda la palla a pochi centimetri dal palo alla destra di Capacci. L'unico tiro del primo tempo per la Badiese è causato da Badii il quale, in occasione di un cross, impatta di testa la sfera verso la propria porta, ma Piantini è molto attento e para in tuffo una conclusione angolata. Sei minuti più tardi e la squadra biancazzurra tira anch'essa, per la prima volta, verso la porta avversaria con Sossella che da posizione defilata si fa parare il tiro dal portere Capacci. Ultima occasione della prima frazione, proprio alla fine dell'unico minuto di recupero accordato da Grotti, per la Stellazzurra grazie al colpo di testa di Acquisti che, tuttavia, termina alto. Finisce dunque qui la prima frazione di gioco con gli uomini di Bruni molto compatti e vogliosi di fare una bella gara, forse poco cinici sottoporta. Durante l'intervallo in tribuna si parla di calciomercato e di qualche trattativa in avvio tra la Stellazzurra e alcuni giocatori che potrebbero rendere ancora più competitiva la rosa a disposizione del tecnico. A questo proposito il dirigente Paolo Tanfi si è soffermato a parlare con un calciatore, già da tempo nel mirino della società, durante tutto l'intervallo e per buoni tratti del secondo tempo.

Nella ripresa è sempre Stellazzurra con una punizione di Acquisti pennellata per il colpo di testa di Carloni, il quale impatta forse troppo bene e consente a Capacci una parata tutto sommato semplice. Bruni avverte la stanchezza nei volti e, soprattutto, nelle gambe dei propri giocatori, e nel giro di dieci minuti sostituisce Goti, Santini, Carloni e Bianchi rispettivamente con Talladira, Tanganelli, Marcantoni e Vitellozzi. Al 19o torna a farsi vedere la Stellazzurra con una conclusione di Rossi a botta sicura salvata da un difensore proprio sulla linea di porta a portiere battuto. Quattro minuti più tardi Talldira si aggiusta la conclusione da buona posizione, ma Capacci para in due tempi tutto sommato agevolmente. Al 26o è la volta di Acquisti dal limite dell'area, non irreprensibile il portiere della Badiese che para con quanche difficoltà. Al 30o tiro di Rossi respinto corto da Capacci, ma nessun giocatore biancazzurro era in zona, quindi si conclude ancora con un nulla di fatto. Al 38o espulso Rosi per somma di ammonizioni, la prima per una protesta nei confronti dell'arbitro Grotti con bestemmia compresa nel prezzo, la seconda con probabilemente qualcosa di non riportabile agli indirizzi dello stesso direttore di gara. Al 41o ci prova Tonioni da centrocampo, Piantini incerto si aiuta con la traversa evitando quella che sarebbe stata un'incredibile beffa finale. La partita finisce e, da regolamento si deve andare ai calci di rigore.

La porta scelta per calciare i penalty è quella alla destra della tribuna, sul quale incombe ancora la leggenda raccontata, mentre gli allenatori decidevano i nomi dei rigoristi, da Matteo Procelli il quale si ricordava una sbagliata montatura della porta in questione, più bassa di otto centimetri rispetto a quella di sinistra. A tirare per primi sono i biancazzurri che vanno a segno con Marcantoni , Talladira, Navarrini e Tanganelli; a loro volta emulati da Tonioni, Guerri e Golfi, mentre Silvestri colpisce un clamoroso palo a portiere spiazzato, quindi dai piedi di Acquisti passa la qualificazione, in tribuna si passa ai riti scaramantici e a qualche ricordo dell'ultima sfida contro il Gricignano finita ai rigori, ma questi è freddo, trafigge Capacci e manda la Stellazzurra in semifinale dove affronterà il Ponte Buriano mercoledì sera nel sintetico di Montefeltro. Vittoria alla fine, tutto sommato, meritata per le innumerevoli occasioni da gol avute durante tutta la gara, anche se, con evidenti difficoltà in fase realizzativa. Tuttavia, la squadra ha giocato abbastanza bene, cercando quando possibile il fraseggio con passaggi spesso molto precisi , risentendo poco delle mancate partite ufficiali giocate nell'ultimo periodo mostrando una discreta condizione atletica.


STELLAZZURRA: Piantini, Santini, Navarrini, Giudice, Badii, Acquisti, Bianchi, Sossella, Rossi, Goti, Carloni. Subentrati: Talladira, Tanganelli, Marcantoni, Vitellozzi, Cartocci. All. Bruni.

BADIESE: Capacci, Guerri, Grazzini D., Silvestri, Neri, Claudini, Balsimini, Grazzini G., Tonioni, Vitale, Golfi. Subentrati: Rosi, Bonelli, Toscano. All. Segoni.

ARBITRO sig. Grotti.

ESPULSI: Rosi per somma di ammonizioni.

SEQUENZA RIGORI: Marcantoni gol ( SA) , Tonioni gol (BA), Talldira gol ( SA), Guerri gol ( BA), Navarrini gol (SA ), Golfi gol (BA), Tanganelli gol ( SA), Silvestri palo ( BA) , Acquisti gol (SA ).

Letto 777 volte
Altro in questa categoria: « SUPERPOPPA – STELLAZZURRA 2-1
Devi effettuare il login per inviare commenti